venerdì 9 agosto 2013

Ask.fm rischia di essere boicottato. Le ragioni? L'anonimato ha spinto una ragazza a suicidarsi

Ciao adolescenti e genitori, oggi vorrei parlare di Ask.fm.


Spero che tutti sappiate cosa sia. In caso contrario, Ask.fm è un social network basato su domanda-risposta. Le domande possono essere fatte anche in forma anonima. Ed è qui il problema.
Per chi non avesse ancora guardato i telegiornali a mezzogiorno, lo invito a leggere questo post oppure aspettare il telegiornale della sera oppure cercare articoli riguardanti Ask.fm su Internet.
Ask.fm ho già detto garantisce l'anonimato, e il sito è basato su domanda-risposta. Ma ovviamente, le regole non vengono mai rispettate. Purtroppo infatti molti usano Ask.fm per insultare le persone e la maggior parte degli iscritti sono adolescenti, sapendo che hanno garantito l'anonimato. Fortunatamente è possibile segnalare e non permettere che gli altri possano domandare in anonimo (Basta andare in Impostazioni-Privacy per togliere l'anonimo). Ask.fm è utilizzato anche per il cyberbullismo e qualche giorno fa si è suicidata una ragazzina di 14 anni. Ecco il link utili:

Boicottare un sito per bloccare l'autolesionismo?
Hannah Smith, cos'è Ask.fm? "Il paradiso degli stalker"
Ragazza iscritta a Ask.fm si impicca dopo aver ricevuto centinaia di insulti
Induzione al suicidio su Ask.fm:14enne inglese si toglie la vita
Il social network ostaggio del bullismo
La 14enne che si uccide per cyberbullismo su Ask
Ask.fm, mondo magico/tragico: "Ingozzati di candeggina" Sei supermega bella"

Letto tutto? Se non avete letto tutto e non avete capito bene, leggete tutto prima di continuare.

Anch'io uso Ask.fm e devo dire che di insulti per il momento non ne ho ricevuto fortunatamente. Ma molte ragazze vengono insultate. Ma a volte queste stesse ragazze, non la ragazzina che si è suicidata, fingono di essere autolesioniste e poi si comportano come se non lo fossero, rispondono molto male e le persone si stufano di questo comportamento e, con parole non molto gentili, le mandano a quel paese. E queste ovviamente reagiscono, ma questi insulti, tra l'altro anche cercati, portano all'autolesionismo.


Io penso che se i social network fossero utilizzati bene, ad esempio se Ask.fm fosse usato per il motivo per cui è stato creato, non ci sarebbero problemi, ma un adolescente trasgredisce le regole in modo esagerato, supera il limite. L'adolescente che sta dietro lo schermo magari può essere il ragazzo più buono del mondo, ma sapendo che può prendere in giro le persone che magari si fanno beffe di lui, non credete che potrebbe usare l'anonimato per vendicarsi?
Bisognerebbe capire che anche una parola di troppo, magari detta scherzosamente, porta a delle conseguenze, spesso serie, quindi prima di scrivere l'ennesimo insulto a una ragazzina che non sa rispondere, non è meglio prima pensare "Forse la ucciderò"?

Nessun commento:

Posta un commento

Vorrei sapere le vostre opinioni sopra i contenuti dei post. Che ne pensate, se vi è mai capitato ciò che gli articoli descrivono, se siete adolescenti che situazione vivete o vedete intorno a voi. Vorrei sapere com'è o com'è stata la vostra adolescenza.